Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di La Rapina - Damien Lichtenstein - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
E d'un tratto capii che il pensare è per gli stupidi, mentre i cervelluti si affidano all'ispirazione.
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
AT HOME | Scheda Film


RapinaRapina, La
di Damien Lichtenstein (2001)

Se i sogni hanno un prezzo, 19.99 USD è il prezzo di un sogno tipicamente "made in the USA", ovvero "Be a Western hero"!
Mentre la madre Cybil Waingrow (Courtney Cox) è impegnata a testare la solidità di un letto di motel, il piccolo Jesse (David Kaye) si infila carponi nella stanza e sfila un verdone da 20 dal portafoglio della facile preda Michael (Kurt Russell). Perso nel ritmo dell’1-2, Michael non si accorge del furto e il ragazzino corre a comprare all’emporio dietro casa un paio di pistole giocattolo che lo trasformano nella "leggenda" di cui porta involontariamente il nome: Jesse James.
Buffo questo film, in cui tutti giocano un po’ a ruoli capovolti. Michael Murphy (interpretato da Kevin Costner), è un medico ex-eroe del Vietnam decorato con la Purple Heart, che al ritorno in patria abbandona l’onore e l’orgoglio nazionale, per rivendicare la sua linea di sangue con papà Elvis (è l’unico dei 75 presunti figli illegittimi del canterino di Memphis che può vantare l’avallo dell’esame del DNA). Ritengo sia una delle sue interpretazioni migliori, proprio perché esce dallo stereotipo dell’eroe buono e levigato, che gli è rimasto per lungo tempo appiccicato addosso dopo la sua interpretazione di Eliot Ness in "The Untouchables".
I veri eroi, però, che influiranno sugli eventi sono Jesse e uno scorpione raccolto da quest’ultimo nel deserto.
Della trama - abbastanza deja-vù - vi basti sapere che un gruppo di banditi-sosia di Elvis Presley mette a segno una rapina da 3 milioni di dollari al casino Riviera, durante l’International Elvis Week. Uno dei momenti più godibili è proprio la parte in cui i ladri assaltano la cassa centrale e fuggono - inseguiti dai federali - in una scia di musica heavy, proiettili, sangue e slotmachine esplose, mentre sul palco si alternano i concorrenti, cantando "Oh what a night!", circondati dal fanciulle impiumate e sculettanti in puro stile Vegas.
Mitra nascosti nelle custodie degli strumenti musicali, fuga sulle strisce d’asfalto del deserto del Nevada alla guida di una Cadillac Deuville rossa; banditi avidi che si sopprimono per spartire meglio il bottino; tresche consumate in un motel dal nome emblematico di "Last Chance"; una protagonista "donnola" femminile, astuta come solo le americane sanno essere di fronte alla prospettiva di conquistare un "pollo" da 3 milioni di dollari.
Ci sono tutti gli ingredienti rimescolati di decine di film del passato: il risultato è comunque divertente (non perdetevi l’ingresso dei banditi nel casino con scintillanti costumini alla Presley, sfolgoranti di pailettes, occhiali a tutta-faccia e basette de rigeur....).
Citazioni di merito per Kurt Russell (anche se il chirurgo plastico non ha lavorato molto bene su di lui e Jena Plinski rimane, ahimè, una foto nell’album dei ricordi), Christian Slater (sempre invischiato con ruoli semi-protagonisti di tipo "evil", da  Intervista con il Vampiro a Broken Arrow, ma sempre troppo "faccino pulito", per essere credibile), un micro cameo di Ice-T.
Menzione speciale per gli hair-stylist di questo film: tenetevi forte fra ciuffi cotonati, basette e nuche scolpite a coda di rondine!

GIUDIZIO: WW

WW1/2 per Kevin Costner, che dopo il fumettone torbido-sentimentale di "Revenge", ritorna in un ruolo da "spietato", mostrando quella apprezzabile qualità caratteriale che nella California del Sud ben definiscono come "cojones". Basta con i buoni sentimenti e il romanticismo! La vita si vive anche assecondando l’istinto e i "gut feelings".


Luisella Rizzi


ARCHIVIO RECENSIONI

 
Nell'archivio delle recensioni di W2M sono ad oggi presenti 836 film.
Per effettuare una ricerca inserisci qui di seguito un titolo, un regista o una parola e trova il tuo film!
 
  Cerca il film


Puoi anche consultare l'archivio alfabetico dei titoli presenti:

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | #
 

ULTIMI INSERIMENTI
Pompei
A casa
Pompei
di Paul W.S. Anderson

Kolossal storico di produzione americana (e si vede…) che ha il suo richiamo nell’attore Kit...
Smetto quando voglio
A casa
Smetto quando voglio
di Sydney Sibilia

Esordio positivo dietro la macchina da presa di Sibilia con una commedia agrodolce che pone in...
Non buttiamoci giù
A casa
Non buttiamoci giù
di Pascal Chaumeil

Tratto dal bestseller di Nick Hornby, l’opera di Chaumeil è una commedia che pone al suo centro...
Robocop
A casa
Robocop
di José Padilha

Nel 1987 la fantasia di Paul Verhoeven creava un giustiziere impersonale, infallibile e diventato...
Divergent
A casa
Divergent
di Neil Burger

Prosegue la ricerca, quasi spasmodica, del sostituto “young adult” di Twilight e Harry Potter. Ci...
Amazing Spider-Man 2, The
A casa
Amazing Spider-Man 2, The
di Marc Webb

A due anni di distanza ecco la puntata numero due del reboot dell’Uomo Ragno. Sempre con Marc...
Noah
A casa
Noah
di Darren Aronofsky

Aronofsky è uno di quei registi che non passa inosservato; le sue opere generano commenti, aprono...
Monuments men
A casa
Monuments men
di George Clooney

George Clooney torna dietro la macchina da presa per la quinta volta portando sullo schermo la...
Wolf of Wall Street, The
A casa
Wolf of Wall Street, The
di Martin Scorsese

La notte del prossimo 2 marzo sapremo chi l’avrà spuntata tra i nove film in corsa per l’Oscar. The...
Snowpiercer
A casa
Snowpiercer
di Bong Joon-ho

Produzione Corea del Sud, USA e Francia, per un film di fantascienza che rischia di diventare un...

 

 

 
 

© 2019 w2m.it - realizzazione tecnica: E.R.WEB - s.r.l. | Privacy Policy | Cookie Policy