Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di Troy (F.N.) - Wolfgang Petersen - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
Al mio segnale scatenate l'inferno.
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
AT HOME | Scheda Film


Troy (F.N.)Troy (F.N.)
di Wolfgang Petersen (2004)

“Cantami, o Diva (di Hollywood), del Pelìde Capitan America l’ira funesta…”
Questo è un po’ l’effetto che fanno le due ore e tre quarti girate da Petersen: un orrore per i puristi e gli adoratori d’Omero, che a priori puntano il ditone contro Troy. Ma non mi trovano d’accordo, non fino in fondo per lo meno: innanzitutto perché questo film s’intitola Troy, non The Homer’s Iliad, il che dichiara palesemente di come si tratti di una versione liberamente ispirata all’opera di Omero. In secondo luogo perché “cavar fuori” da 24 (no, dico, 24!!!) libri tutta la storia, con tutti i particolari avrebbe richiesto 10 film, non uno. Infine bisogna piegarsi a delle necessità chiamate “cinematografiche” quando si gira una pellicola, soprattutto se di quasi tre ore: mai far calare la tensione del pubblico magari pilotando qua e là lo scritto originale, non perdersi in eccessive citazioni, spiegazioni storico-culturali (raccontare oltre alla storia anche tutta la mitologia greca che batte dietro all’Iliade diventerebbe una fatica davvero…omerica!) ed eliminare i dialoghi che possano appesantire la trama.
Certo,  c’è un’eccessiva americanizzazione della storia: Brad “Achille” Pitt che sbarca per primo coi suoi Mirmidoni sulle coste di fronte a Troia come un battaglione di marines al D-Day; sempre lui, il biondo semidio Made in Usa, combatte come un fumetto della Marvel, prendendosi il tempo di esibirsi in pose plastiche da culturista dopo ogni affondo al nemico; sempre lui che fa roteare lo scudo come e meglio di Captain America, che combatte con la spada meglio di Zorro, che scopa più fanciulle di John Holmes (e il bello è che Achille era omosessuale, cosa assolutamente normale ed accettata nella Grecia di tre millenni fa, ancora inaccettabile per l’America hollywoodiana di oggi), che è più sborone di Socchmacher… insomma, certe volte la spettacolarizzazione è davvero eccessiva. Ma questo è il cinema che funziona oggi, questo è quello che il pubblico vuole, il grande pubblico per lo meno: se non ci sono effetti speciali per almeno tre milioni di dollari chi ti viene a vedere???
Per il resto le scenografie sono grandiose, gli attori impeccabili (Orlando Bloom? No, no: sto parlando di attori!) ed i combattimenti davvero mozzafiato. I picchi dell’opera di Petersen si raggiungono ad ogni modo ogni volta che appare sullo schermo un immenso Peter “Priamo” O’Toole: da Oscar vero e  non alla carriera come forse gli capiterà. Un bravo a suo figlio Eric “Ettore” Bana: intenso, commovente, un uomo d’onore, coraggioso e di buoni sentimenti che nel duello con Achille ci porta a tifare per lui invece che per il bel Brad… ma almeno in questo Troy è fedele all’Iliade! A caval donato…

GIUDIZIO: WW

Per chi ama i grandi colossal di guerra di una volta.


Filippo Nembrini


ARCHIVIO RECENSIONI

 
Nell'archivio delle recensioni di W2M sono ad oggi presenti 836 film.
Per effettuare una ricerca inserisci qui di seguito un titolo, un regista o una parola e trova il tuo film!
 
  Cerca il film


Puoi anche consultare l'archivio alfabetico dei titoli presenti:

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | #
 

ULTIMI INSERIMENTI
Pompei
A casa
Pompei
di Paul W.S. Anderson

Kolossal storico di produzione americana (e si vede…) che ha il suo richiamo nell’attore Kit...
Smetto quando voglio
A casa
Smetto quando voglio
di Sydney Sibilia

Esordio positivo dietro la macchina da presa di Sibilia con una commedia agrodolce che pone in...
Non buttiamoci giù
A casa
Non buttiamoci giù
di Pascal Chaumeil

Tratto dal bestseller di Nick Hornby, l’opera di Chaumeil è una commedia che pone al suo centro...
Robocop
A casa
Robocop
di José Padilha

Nel 1987 la fantasia di Paul Verhoeven creava un giustiziere impersonale, infallibile e diventato...
Divergent
A casa
Divergent
di Neil Burger

Prosegue la ricerca, quasi spasmodica, del sostituto “young adult” di Twilight e Harry Potter. Ci...
Amazing Spider-Man 2, The
A casa
Amazing Spider-Man 2, The
di Marc Webb

A due anni di distanza ecco la puntata numero due del reboot dell’Uomo Ragno. Sempre con Marc...
Noah
A casa
Noah
di Darren Aronofsky

Aronofsky è uno di quei registi che non passa inosservato; le sue opere generano commenti, aprono...
Monuments men
A casa
Monuments men
di George Clooney

George Clooney torna dietro la macchina da presa per la quinta volta portando sullo schermo la...
Wolf of Wall Street, The
A casa
Wolf of Wall Street, The
di Martin Scorsese

La notte del prossimo 2 marzo sapremo chi l’avrà spuntata tra i nove film in corsa per l’Oscar. The...
Snowpiercer
A casa
Snowpiercer
di Bong Joon-ho

Produzione Corea del Sud, USA e Francia, per un film di fantascienza che rischia di diventare un...

 

 

 
 

© 2020 w2m.it - realizzazione tecnica: E.R.WEB - s.r.l. | Privacy Policy | Cookie Policy