Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di L' Incredibile Hulk - Louis Leterrier - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
Quello è il duro più duro che abbia mai incontrato in vita mia. Avete visto che faccia di cuoio? Se non fosse per gli occhi sembrerebbe un mocassino!
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
AT HOME | Scheda Film


Incredibile HulkIncredibile Hulk, L'
di Louis Leterrier (2008)

Un nuovo film a distanza di soli cinque anni dedicato all’uomo verde. Rispetto a quello del 2003 del regista Ang Lee – che ebbe scarso successo al botteghino – questo lungometraggio punta a sottolineare i disturbi della personalita’ che caratterizzano i protagonisti. Da una parte il conflitto interno dello scienziato Bruce Banner/Hulk (interpretato da Edward Norton che del film e’ co-sceneggiatore con Zak Penn e co-produttore), dall’altra il generale “tutto d’un pezzo” Thaddeus ‘Thunderbolt’ Ross (William Hurt) e ‘la macchina da guerra’ Emil Blonsky/Abominio (Tim Roth per la prima volta in un action). Nonostante la volonta’ degli autori di dare al film uno spessore diverso dal semplice fumetto trasformato in movie action, Hulk rimane uno dei personaggi piu’ deboli della Marvel. O forse il ricordo e’ legato alla serie TV e – come molte serie televisive di successo – non rende allo stesso modo una volta trasformato in lungometraggio. Qualunque sia la ragione, nonostante l’impegno, i notevoli effetti speciali – questa volta affidati alla Rhythm & Hues, la stessa casa che ha realizzato Le Cronache di Narnia e La Bussola d’Oro – e i camei di Lou Ferrigno (il mai dimenticato Hulk televisivo) e Tony Stark/Iron Man, il film e’ carino ma non indimenticabile e, a volte, un po’ noioso. Da segnalare la lunghissima scena – ben 26 minuti – dello scontro tra Hulk e Abominio. Girata in un teatro di posa in cui una strada di New York e’ stata ricostruita utilizzando la tecnica del motion capture e 27 cineprese attorno, sara’ probabilmente ricordata nella storia delle scene piu’ elaborate e complesse. Gia’ dai titoli iniziali gli spettatori sanno che il protagonista e’ in fuga dai militari che lo ritengono “proprieta’ dello stato” mentre lui desidera semplicemente trovare un antidoto che gli permetta di ritornare a quello che era prima dell’esperimento con i raggi gamma. La scelta iniziale di mischiare immagini e informazioni relative alla storia ai nomi degli attori e dei realizzatori rende un po’ difficoltoso seguire l’avvio del film, che poi prosegue alternando scene di grande azione a tentativi di fuga in paesaggi equatoriali, per arrivare alla parte centrale e finale ambientata a New York. Fondamentale per comprendere la personalita’ che Norton trasmette al suo Hulk il legame di Bruce con Betty, la compagna mai dimenticata, figlia del generale Ross. Liv Tyler da’ volto e passione alla protagonista femminile del film. La storia vede lo scienziato Bruce Banner che, dopo essersi sottoposto a un esperimento militare, puo’ trasformarsi in un essere grande, fortissimo e verde. L’uomo cerca in tutti i modi di tenere sotto controllo questo potere, anche trovando un antidoto per eliminarlo. Non e’ d’accordo con lui il generale Ross, capo del settore responsabile degli esperimenti, che manda alla ricerca di Banner un gruppo di militari scelti. Tra questi Emil Blonsky, tenacemente votato al lavoro sul campo. Vedendo il potere di Hulk si prestera’ per un nuovo esperimento, forzando pero’ il processo in modo da trasformarsi in una vera e propria macchina di distruzione. Abominio appunto, l’unico vero pericolo per Hulk. Il film termina con la scena in cui Tony Stark/Iron Man offre collaborazione al generale Ross. Una sorta di trait-d’union con il lungometraggio che si dice la Marvel stia mettendo in piedi con Hulk, Captain America, Iron Man, Wasp, Ant-Man e Thor.

GIUDIZIO: WW 1/2


Renata Zambelli


Acquista Incredibile Hulk, L' su www.ibs.it
Acquista
Incredibile Hulk, L'
su iBS.it
Acquista Incredibile Hulk, L' su www.ibs.it

ARCHIVIO RECENSIONI

 
Nell'archivio delle recensioni di W2M sono ad oggi presenti 836 film.
Per effettuare una ricerca inserisci qui di seguito un titolo, un regista o una parola e trova il tuo film!
 
  Cerca il film


Puoi anche consultare l'archivio alfabetico dei titoli presenti:

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | #
 

ULTIMI INSERIMENTI
Pompei
A casa
Pompei
di Paul W.S. Anderson

Kolossal storico di produzione americana (e si vede…) che ha il suo richiamo nell’attore Kit...
Smetto quando voglio
A casa
Smetto quando voglio
di Sydney Sibilia

Esordio positivo dietro la macchina da presa di Sibilia con una commedia agrodolce che pone in...
Non buttiamoci giù
A casa
Non buttiamoci giù
di Pascal Chaumeil

Tratto dal bestseller di Nick Hornby, l’opera di Chaumeil è una commedia che pone al suo centro...
Robocop
A casa
Robocop
di José Padilha

Nel 1987 la fantasia di Paul Verhoeven creava un giustiziere impersonale, infallibile e diventato...
Divergent
A casa
Divergent
di Neil Burger

Prosegue la ricerca, quasi spasmodica, del sostituto “young adult” di Twilight e Harry Potter. Ci...
Amazing Spider-Man 2, The
A casa
Amazing Spider-Man 2, The
di Marc Webb

A due anni di distanza ecco la puntata numero due del reboot dell’Uomo Ragno. Sempre con Marc...
Noah
A casa
Noah
di Darren Aronofsky

Aronofsky è uno di quei registi che non passa inosservato; le sue opere generano commenti, aprono...
Monuments men
A casa
Monuments men
di George Clooney

George Clooney torna dietro la macchina da presa per la quinta volta portando sullo schermo la...
Wolf of Wall Street, The
A casa
Wolf of Wall Street, The
di Martin Scorsese

La notte del prossimo 2 marzo sapremo chi l’avrà spuntata tra i nove film in corsa per l’Oscar. The...
Snowpiercer
A casa
Snowpiercer
di Bong Joon-ho

Produzione Corea del Sud, USA e Francia, per un film di fantascienza che rischia di diventare un...

 

 

 
 

© 2020 w2m.it - realizzazione tecnica: E.R.WEB - s.r.l. | Privacy Policy | Cookie Policy