Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di Transformers 2 – La vendetta del Caduto - Michael Bay - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
Uno, due, tre, quattro, cinque, sei... sei, il numero perfetto. Non è tre il numero perfetto? Si, ma io ho sei colpi qui dentro.
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
AT HOME | Scheda Film


Transformers 2 – La vendetta del CadutoTransformers 2 – La vendetta del Caduto
di Michael Bay (2009)

La premiata ditta Lucas/Spielberg insegna che il business di un film si arricchisce a dismisura con i gadget collegati. In contemporanea all’uscita nei cinema della seconda puntata, infatti, nei negozi si possono trovare videogiochi per la PlayStation, occhiali “trasformisti” di Inottica, set scuola della Franco Panini e la rinverdita collezione di giocattoli della Hasbro. Ovviamente senza dimenticare il concorso “Trasforma la tua estate” che assegna premi estratti tra tutti coloro che invieranno il biglietto del film insieme con l’apposita cartolina prelevata nei cinema. Tutto questo per dire che la macchina di marketing della produzione si aspetta un successo pari, se non superiore, al primo episodio. Peccato che questo Transformers 2 abbia sostanziali pecche. Prima di tutto e’ lungo, o per lo meno in alcuni punti noioso, poi non e’ possibile che esseri sicuramente molto intelligenti abbiano come unico scopo la distruzione di tutto quello che incontrano. Troppo semplicistico. Infine, alcuni personaggi sono “stereotipati” e non presentano sfaccettature psicologiche che esistono comunque in chiunque dotato di cervello (v. per esempio il rappresentante del governo statunitense dislocato presso lo speciale Nest Team). Questi ultimi aspetti erano presenti anche nel primo Transformers, ma mitigati dalla velocita’, dall’adrenalina che trascinava lo spettatore; da li’ si usciva soddisfatti, da qui – invece – si ha la sensazione di aver perso qualcosa. La storia inizia nel 17.000 a.C. quando si assiste allo scontro tra Transformers, mentre i primi uomini assistono impotenti. Questi esseri senzienti, quindi, sono presenti da molto tempo sul nostro pianeta, anche se nascosti. La storia si trasferisce ai giorni nostri, a distanza di due anni dalla fine della prima puntata in cui Sam Witwicky (Shia LaBeouf) aveva significativamente contribuito alla distruzione dell’Allspark. Un gruppo selezionato di militari (tra cui il capitano Lennox – interpretato ancora una volta da Josh Duhamel -) e gli Autobots hanno formato il Nest Team con il compito di difendere la Terra e distruggere i rimanenti Decepticons. Li incontriamo a Shanghai impegnati in una battaglia senza esclusioni di colpi e distruzioni che spingera’ il governo degli Stati Uniti a inserire nel team una sorta di controllore ufficiale. Sam, fidanzato con la bella Mikaela Banes (una Megan Fox, vera icona della sensualita’ a cui meritatamente e’ stata assegnata la palma della “donna piu’ sexy 2008”) desidera una vita simile a quella dei suoi coetanei, con tanto di college. Nei preparativi per il trasferimento all’istituto scelto (dove Bumblebee, il Transformer Camaro, non potra’ seguirlo), Sam scopre un frammento dell’Allspark e fissandolo determinera’ il suo destino. L’entrata al college sara’ segnata dalla conoscenza con i suoi compagni di stanza, tra cui la “new entry” Ramon Rodriguez che partecipera’ alle avventure di Sam/Shia, e quella con Alice (Isabel Lucas), bionda bellezza che sembra molto attratta da Sam. La lotta tra Autobots e Decepticons e’ accelerata dall’arrivo sulla Terra del Maestro, l’antico protagonista dello scontro avvenuto nel 17.000 a.C., una sorta di Lucifero, ben determinato questa volta a recuperare la “matrice”, la chiave che permette di attivare una macchina micidiale capace di distruggere il Sole e annientare la vita umana sulla Terra. E’ questo essere il “caduto” del titolo e puo’ essere fermato solo da un Prime perche’ erano stati i Prime a sottrarre e nascondere con il loro sacrificio la “matrice” ai tempi del primo scontro. Per evitare una nuova sconfitta, insieme con i Decepticons rimasti, recupera e risveglia Megatron, che scatenera’ una lotta senza confine portando alla morte Optimus Prime. Sam non puo’ sottrarsi al suo destino; le conoscenze insite in lui sono quello che il Maestro vuole e, visto che la bionda Alice non raggiunge lo scopo assegnato (attenzione: le belle ragazze possono essere molto, molto pericolose...), la guerra diventa senza quartiere. Dal college, al quartier generale del segreto Reparto 7 (ritroviamo il “vecchio” capo - sempre con il volto di un ironico John Turturro - nel negozio della mamma), a Petra e alle Piramidi: una corsa contro il tempo e contro i Decepticons per trovare la “matrice” e riportare in vita Optimus che portera’ Sam, Mikaela, i compagni umani e robotizzati a lottare per la sopravvivenza propria e del genere umano. Gli effetti speciali sono fantastici: la trasformazione degli Autobots e dei Decepticons e’ strepitosa. La Industrial Light and Magic (quella di George Lucas, per intenderci) ha dovuto sudare le proverbiali camicie per realizzare Devastator, un enorme Transformer composto da tanti veicoli di costruzione, ma non ha lesinato anche nel resto del film. Comunque un po’ di “verita’” geografica non farebbe male: le Piramidi, Petra, i templi di Luxor non sono proprio “a vista” l’uno dell’altro, non ci si puo’ andare a piedi... La solidarieta’ tra umani e Autobots e’ piu’ forte che mai; pronta per la prossima puntata gia’ prevista per l’1 luglio 2011. Il film, infatti, vede un Decepticons dire “si puo’ essere tacciati di vigliaccheria, ma in certe situazioni e’ meglio cosi’ e vivere per preparare il prossimo scontro”. Al 2011, quindi, sperando che il terzo sia piu’ simile al primo che al secondo.

GIUDIZIO: W 1/2


Renata Zambelli


Acquista Transformers 2 – La vendetta del Caduto su www.ibs.it
Acquista Transformers 2 – La vendetta del Caduto su www.ibs.it

ARCHIVIO RECENSIONI

 
Nell'archivio delle recensioni di W2M sono ad oggi presenti 836 film.
Per effettuare una ricerca inserisci qui di seguito un titolo, un regista o una parola e trova il tuo film!
 
  Cerca il film


Puoi anche consultare l'archivio alfabetico dei titoli presenti:

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | #
 

ULTIMI INSERIMENTI
Pompei
A casa
Pompei
di Paul W.S. Anderson

Kolossal storico di produzione americana (e si vede…) che ha il suo richiamo nell’attore Kit...
Smetto quando voglio
A casa
Smetto quando voglio
di Sydney Sibilia

Esordio positivo dietro la macchina da presa di Sibilia con una commedia agrodolce che pone in...
Non buttiamoci giù
A casa
Non buttiamoci giù
di Pascal Chaumeil

Tratto dal bestseller di Nick Hornby, l’opera di Chaumeil è una commedia che pone al suo centro...
Robocop
A casa
Robocop
di José Padilha

Nel 1987 la fantasia di Paul Verhoeven creava un giustiziere impersonale, infallibile e diventato...
Divergent
A casa
Divergent
di Neil Burger

Prosegue la ricerca, quasi spasmodica, del sostituto “young adult” di Twilight e Harry Potter. Ci...
Amazing Spider-Man 2, The
A casa
Amazing Spider-Man 2, The
di Marc Webb

A due anni di distanza ecco la puntata numero due del reboot dell’Uomo Ragno. Sempre con Marc...
Noah
A casa
Noah
di Darren Aronofsky

Aronofsky è uno di quei registi che non passa inosservato; le sue opere generano commenti, aprono...
Monuments men
A casa
Monuments men
di George Clooney

George Clooney torna dietro la macchina da presa per la quinta volta portando sullo schermo la...
Wolf of Wall Street, The
A casa
Wolf of Wall Street, The
di Martin Scorsese

La notte del prossimo 2 marzo sapremo chi l’avrà spuntata tra i nove film in corsa per l’Oscar. The...
Snowpiercer
A casa
Snowpiercer
di Bong Joon-ho

Produzione Corea del Sud, USA e Francia, per un film di fantascienza che rischia di diventare un...

 

 

 
 

© 2020 w2m.it - realizzazione tecnica: E.R.WEB - s.r.l. | Privacy Policy | Cookie Policy