Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di Harry Potter e il principe mezzosangue - David Yates - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
La Durango 95 filava molto karascov, con piacevoli vibrazioni trasmesse al basso intestino. Ben presto alberi e buio fratelli, vero buio di campagna.
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
AT HOME | Scheda Film


Harry Potter e il principe mezzosangueHarry Potter e il principe mezzosangue
di David Yates (2009)

Come un bambino: dopo nove mesi, da quando la Warner Bros. America fece uscire Twilight al posto della quinta puntata del maghetto, il parto e’ avvenuto. Per i fan della saga in Italia c’e’ un’opportunita’ riservata: un concorso istituito da Best Movie e Warner Bros. Partners Italia per un posto a Londra sul set de I doni della morte con la possibilita’ (remota, ma non impossibile) di finire tra le comparse. Per partecipare? www.bestmovie.it, rispondere esattamente alle cinque domande e incrociare le dita (tutte...). Il concorso scade a fine luglio. Daniel Radcliffe (Harry Potter), Emma Watson (Hermione) e Rupert Grint (Ron) tornano protagonisti; ne sono passati di anni dal primo HP e la pietra filosofale (2001), ora sono dei giovani ben consapevoli delle loro possibilita’ sia recitative sia “monetarie”. Forse non hanno piu’ gli stimoli che avevano all’inizio o, forse, la trasposizione della storia dal libro allo schermo diventa piu’ difficile man mano che il tempo trascorre. Infatti, Il principe mezzosangue e’ forse il piu’ dark tra i romanzi della Rowling; il prodotto filmato, purtroppo, ha perso la fluidita’ delle puntate precedenti. Il regista non e’ riuscito a ricreare l’atmosfera coinvolgente e il risultato e’, in diversi punti, piuttosto noioso. Inoltre, il libro punta molto sulla psicologia dei personaggi. Il dramma di Draco, coinvolto in azioni piu’ grandi di lui, spinto suo malgrado verso una scelta senza ritorno, e’ trattato in modo superficiale, cosi’ come il passaggio all’adolescenza dei tre maghetti, con i primi tormenti d’amore e la presa di coscienza di Harry di essere davvero il “prescelto”. Il film inizia con Harry – un po’ sanguinante come gli succede spesso – in un caffe’ dove una ragazzina “si fa invitare” a un appuntamento, che saltera’ per l’improvvisa comparsa del prof. Silente. Silente porta Harry a casa del prof. Lumacorno (Jim Broadbent), mossa vincente per convincere il riluttante insegnante a tornare dopo tanto tempo a Hogwarts, lui che tra i suoi alunni annovera la mamma di Harry e Tom Riddle (non ancora Voldemort, ovviamente). Avra’ la cattedra di Pozioni, mentre quella di Arti Oscure andra’, finalmente, a Piton. In questa quinta puntata torna anche il Quidditch, con Ron che scopre in se’ qualita’ impensabili di portiere eccelso, che attraggono anche l’amore appiccicoso di Lavanda Brown (Jessie Cave, scelta tra oltre 7000 aspiranti al ruolo), scatenando le gelosie (inconfessate) di Hermione. Anche Harry scopre l’amore, di e per Ginny, la sorella minore di Ron. Ma il tempo per la tranquillita’ e la gioia e’ poco; i Mangiamorte diventano sempre piu’ potenti, portando la distruzione e la paura nella Londra babbana, oltre che tra i maghi “buoni”. Hogwarts e i dintorni non sono piu’ sicuri., mentre il prof. Silente fa visionare a Harry alcuni ricordi che hanno per soggetto Tom Riddle. Tom aveva scoperto gli “horcrux”, ovvero oggetti normali trasformati in contenitori di pezzi dell’anima. In questo modo, tramite un tributo di sangue, fino a quando una parte di essa vivra’, l’essere umano non morira’. Il prof. Lumacorno nasconde un ricordo vitale, per capire quanti horcrux ha creato Voldemort. Sara’ compito di Harry riuscire a ottenere la versione integrale, complice anche le sue nuove capacita’ in Pozioni, non tutte “farina del suo sacco”. E sara’ la ricerca del terzo horcrux che spingera’ il prof. Silente a farsi accompagnare da Harry in un posto maligno, pieno di insidie e trabocchetti. Proprio quando Silente e’ piu’ debole i Mangiamorte scateneranno il loro attacco, colpendolo a morte per mano di qualcuno di cui lui si fidava (o con il quale forse aveva gia’ un accordo?). Ovviamente il libro ha dovuto essere consensato; nonostante questo il film dura piu’ di due ore e mezzo. Forse sarebbe stato preferibile accorciare alcune parti iniziali, per dare piu’ spazio al finale, che sembra un po’ “tagliato” per limiti di tempo. Nulla da eccepire sugli effetti speciali e sulla qualita’ delle scene. Molte di esse sono state girate a Lacock Abbey, una localita’ medioevale nel Sud Ovest dell’Inghilterra e, per evitare presenze indesiderate, il set ha funzionato tra le 17 e le 5 con strade totalmente chiuse al pubblico. Speriamo che il capitolo finale I doni della morte (diviso in due parti previste per il 19 novembre 2010 e il 15 luglio 2011) sappia ricreare la felice combinazione di azione, tensione e psicologia delle prime puntate. I fan del maghetto sono in trepida e fiduciosa attesa...

GIUDIZIO: W 1/2


Renata Zambelli


Acquista Harry Potter e il principe mezzosangue su www.ibs.it
Acquista Harry Potter e il principe mezzosangue su www.ibs.it

ARCHIVIO RECENSIONI

 
Nell'archivio delle recensioni di W2M sono ad oggi presenti 836 film.
Per effettuare una ricerca inserisci qui di seguito un titolo, un regista o una parola e trova il tuo film!
 
  Cerca il film


Puoi anche consultare l'archivio alfabetico dei titoli presenti:

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | #
 

ULTIMI INSERIMENTI
Pompei
A casa
Pompei
di Paul W.S. Anderson

Kolossal storico di produzione americana (e si vede…) che ha il suo richiamo nell’attore Kit...
Smetto quando voglio
A casa
Smetto quando voglio
di Sydney Sibilia

Esordio positivo dietro la macchina da presa di Sibilia con una commedia agrodolce che pone in...
Non buttiamoci giù
A casa
Non buttiamoci giù
di Pascal Chaumeil

Tratto dal bestseller di Nick Hornby, l’opera di Chaumeil è una commedia che pone al suo centro...
Robocop
A casa
Robocop
di José Padilha

Nel 1987 la fantasia di Paul Verhoeven creava un giustiziere impersonale, infallibile e diventato...
Divergent
A casa
Divergent
di Neil Burger

Prosegue la ricerca, quasi spasmodica, del sostituto “young adult” di Twilight e Harry Potter. Ci...
Amazing Spider-Man 2, The
A casa
Amazing Spider-Man 2, The
di Marc Webb

A due anni di distanza ecco la puntata numero due del reboot dell’Uomo Ragno. Sempre con Marc...
Noah
A casa
Noah
di Darren Aronofsky

Aronofsky è uno di quei registi che non passa inosservato; le sue opere generano commenti, aprono...
Monuments men
A casa
Monuments men
di George Clooney

George Clooney torna dietro la macchina da presa per la quinta volta portando sullo schermo la...
Wolf of Wall Street, The
A casa
Wolf of Wall Street, The
di Martin Scorsese

La notte del prossimo 2 marzo sapremo chi l’avrà spuntata tra i nove film in corsa per l’Oscar. The...
Snowpiercer
A casa
Snowpiercer
di Bong Joon-ho

Produzione Corea del Sud, USA e Francia, per un film di fantascienza che rischia di diventare un...

 

 

 
 

© 2020 w2m.it - realizzazione tecnica: E.R.WEB - s.r.l. | Privacy Policy | Cookie Policy