Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di Shutter Island - Martin Scorsese - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
Tappami, Levante: tappami! Se stanotte non ne trombo nemmeno una su cinque, voglio morire!
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
AT HOME | Scheda Film


Shutter IslandShutter Island
di Martin Scorsese (2010)

Sbarchiamo su un'isola non molto lontana dalla costa nord-occidentale degli Stati Uniti, nella quale due agenti federali sono stati chiamati per indagare sulla misteriosa scomparsa di una paziente. Su quest'isola vi è solamente un grande ospedale psichiatrico nel quale sono in cura pazienti affetti da gravi malattie mentali, ritenuti troppo pericolosi per la società e rifiutati persino dagli altri manicomi. Il resto dell'isola è composto principalmente di altissime scogliere, che colano a picco direttamente sulle acque dell'oceano. L'unica via di fuga, nel caso si riuscisse a fuggire, consiste nell'affrontare le ripide scogliere, e se mai si arrivasse al mare, nuotare fino a che il fisico non regge più: fuggire porterebbe a morte certa. E' proprio da questo presupposto limite che parte l'indagine dei due agenti. Ma progressivamente lo svolgimento delle indagini si alterna con una dimensione onirica, fatta di flashback, allucinazioni e strani sogni del protagonista, che avranno un grave peso sul suo stato psicologico. Assisteremo quindi ad un graduale distacco dalla realtà da parte del protagonista, tipico dei personaggi di Scorsese, causato da eventi ed incontri nel corso dell'indagine, dal crollo delle uniche certezze che l'hanno accompagnato sull'isola, arrivando al punto di non fidarsi più di nessuno. Cosa accade realmente ai pazienti della clinica? Quali sono i metodi di cura? Che tipo di persone vi sono richiuse, da essere tanto dannose per l'intera società? Sono i grattacapo da cui non riusciamo cavare piede, che con martellante frequenza si impongono nel corso della pellicola. Scorsese si ritrova a fare il burattinaio dentro e fuori lo schermo, in quanto tiene soggiogato lo spettatore fino alla fine, confondendolo il più possibile, e costringendolo a schierarsi dalla parte del protagonista e ad aiutarlo a risolvere gli enigmi che pian piano si accavallano. E insieme al protagonista, anche lo spettatore perde le sue certezze e si trova disorientato. Allucinato e suggestionato dai giochi di luci e ombre che rappresentano l'interno della clinica, l'ufficio dello psichiatra e il caseggiato in cui sono rinchiusi i pazienti più pericolosi. Nell' isola si respira un'aria misteriosa e arcana, e data la presenza di quell'unico edificio, sembra che la ragione abbia abbandonato quest' isola. Forse non il miglior lavoro del regista italo-americano, ma comunque degno di nota, condizionato dall'ispirazione di un romanzo: L'isola della paura; abbastanza apprezzabile l'interpretazione del non più ragazzino Di Caprio, nei panni dell'agente federale, unico vero protagonista di questo thriller psicologico. Ottima rappresentazione della follia schizofrenica: è veramente la follia che condiziona i nostri comportamenti, o sono determinati comportamenti che condizionano la nostra follia?

GIUDIZIO: WW


Enrico Mariani


Acquista Shutter Island su www.ibs.it
Acquista
Shutter Island
su iBS.it
Acquista Shutter Island su www.ibs.it

ARCHIVIO RECENSIONI

 
Nell'archivio delle recensioni di W2M sono ad oggi presenti 836 film.
Per effettuare una ricerca inserisci qui di seguito un titolo, un regista o una parola e trova il tuo film!
 
  Cerca il film


Puoi anche consultare l'archivio alfabetico dei titoli presenti:

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | #
 

ULTIMI INSERIMENTI
Pompei
A casa
Pompei
di Paul W.S. Anderson

Kolossal storico di produzione americana (e si vede…) che ha il suo richiamo nell’attore Kit...
Smetto quando voglio
A casa
Smetto quando voglio
di Sydney Sibilia

Esordio positivo dietro la macchina da presa di Sibilia con una commedia agrodolce che pone in...
Non buttiamoci giù
A casa
Non buttiamoci giù
di Pascal Chaumeil

Tratto dal bestseller di Nick Hornby, l’opera di Chaumeil è una commedia che pone al suo centro...
Robocop
A casa
Robocop
di José Padilha

Nel 1987 la fantasia di Paul Verhoeven creava un giustiziere impersonale, infallibile e diventato...
Divergent
A casa
Divergent
di Neil Burger

Prosegue la ricerca, quasi spasmodica, del sostituto “young adult” di Twilight e Harry Potter. Ci...
Amazing Spider-Man 2, The
A casa
Amazing Spider-Man 2, The
di Marc Webb

A due anni di distanza ecco la puntata numero due del reboot dell’Uomo Ragno. Sempre con Marc...
Noah
A casa
Noah
di Darren Aronofsky

Aronofsky è uno di quei registi che non passa inosservato; le sue opere generano commenti, aprono...
Monuments men
A casa
Monuments men
di George Clooney

George Clooney torna dietro la macchina da presa per la quinta volta portando sullo schermo la...
Wolf of Wall Street, The
A casa
Wolf of Wall Street, The
di Martin Scorsese

La notte del prossimo 2 marzo sapremo chi l’avrà spuntata tra i nove film in corsa per l’Oscar. The...
Snowpiercer
A casa
Snowpiercer
di Bong Joon-ho

Produzione Corea del Sud, USA e Francia, per un film di fantascienza che rischia di diventare un...

 

 

 
 

© 2020 w2m.it - realizzazione tecnica: E.R.WEB - s.r.l. | Privacy Policy | Cookie Policy