Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di Benvenuti al Sud - Luca Miniero - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
...Io non ho niente contro i cessi d'oggi, e lei signore? No, neanche io, io ce l'ho con gli stronzi come voi...
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
AT HOME | Scheda Film


Benvenuti al SudBenvenuti al Sud
di Luca Miniero (2010)

La versione italiana di Giù al Nord, film francese che ha avuto un notevole (e inaspettato) incasso, ha un livello simile di comicità e simpatia. Grazie anche agli ottimi interpreti (Claudio Bisio, Angela Finocchiaro e Alessandro Siani aggiungono la loro innata arguzia alla caratterizzazione dei personaggi) e agli splendidi panorami campani. Basato sulla diffidenza reciproca che ancora esiste tra “napoletani” e “milanesi”, il lungometraggio racconta la storia di un direttore di ufficio postale locale – tale Alberto (Bisio) – che ormai da anni aspira a passare dalla responsabilità della sede di Usmate (paesotto della costituenda provincia di Milano Brianza a circa una trentina di km da Milano) a quella di una nella città di Milano. Questo anche per accontentare la moglie (Finocchiaro), petulante e ossessionata dall’idea di far frequentare i posti giusti al figlio (scuola americana, compagni “adeguati”…). Una prima possibilità è sfumata a favore di una persona disabile; la seconda Alberto non vuole proprio lasciarsela sfuggire. Ecco quindi la grande pensata: fingersi sulla sedia a rotelle. Da bravo “pirla” (come più tardi la moglie non mancherà di tacciarlo), si dimentica del suo “stato” alzandosi in piedi per ringraziare l’ispettore… con conseguente punizione. Per due anni, verrà trasferito a Castellabate in provincia di Salerno, bel paese sulla costa. Ma Alberto non sa alcunché della geografia di Castellabate. Lui e la moglie vedono solo la paura del luogo, dei supposti tasso di violenza e poca voglia di lavorare locali. Alberto è talmente riluttante che il viaggio avviene a una velocità ridottissima tanto che la pattuglia autostradale lo ferma per intralcio al traffico (la poliziotta è impersonata dalla figlia di Ornella Muti, Nike Rivelli) e le indicazioni che gli dà per telefono il suo collaboratore Mattia dell’ufficio locale (Alessandro Siani) non vengono ascoltate. Alberto si infilerà così – seguendo il navigatore – nello spaventoso ingorgo della Salerno-Reggio Calabria, arrivando di notte sotto una pioggia torrenziale dal basito Mattia indossando un giubbotto antiproiettile (per difendersi dall’aggressiva violenza della popolazione, ovviamente). Verrà ospitato a casa di Mattia visto che l’appartamento assegnato al direttore è privo di mobilia e il mattino entrerà subito in contatto con le diverse abitudini linguistiche (l’ormai dimenticato “voi” al posto del “lei”) e di colazione. Conoscerà i suoi collaboratori (tra cui spicca Maria, interpretata dalla bella Valentina Lodovini), l’orario di apertura – totalmente differente da quello del Nord – e le richieste estemporanee (in un cameo anche Dany Boon, regista di Giù al Nord che verrà capito solo dall’anziano cliente che si esprime in uno stretto castellabatese…). Uno shock per lui, ma anche la scoperta che gli autoctoni sono pieni di risorse e leali e che, in realtà, la vita lì può essere molto piacevole. Come gli dice Mattia: “chi viene da fuori piange due volte: quando arriva e quando parte”. L’arte di arrangiarsi e la lealtà vengono ampiamente dimostrate quando la moglie di Alberto decide di andare a vedere di persona cosa succede a seguito di una telefonata “strana” del marito. Scoprirà di persona che le cose non stanno esattamente come il marito raccontava e anche per lei varrà la massima di Mattia. Un film per tutti, per ridere dei luoghi comuni e delle differenze italiche, ma anche per ironizzare un po’ su certi atteggiamenti ancora presenti in quelli che nonostante tutto sono ancora “i popoli italiani”.

GIUDIZIO: WW 1/2


Renata Zambelli


Acquista Benvenuti al Sud su www.ibs.it
Acquista
Benvenuti al Sud
su iBS.it
Acquista Benvenuti al Sud su www.ibs.it

ARCHIVIO RECENSIONI

 
Nell'archivio delle recensioni di W2M sono ad oggi presenti 836 film.
Per effettuare una ricerca inserisci qui di seguito un titolo, un regista o una parola e trova il tuo film!
 
  Cerca il film


Puoi anche consultare l'archivio alfabetico dei titoli presenti:

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | #
 

ULTIMI INSERIMENTI
Pompei
A casa
Pompei
di Paul W.S. Anderson

Kolossal storico di produzione americana (e si vede…) che ha il suo richiamo nell’attore Kit...
Smetto quando voglio
A casa
Smetto quando voglio
di Sydney Sibilia

Esordio positivo dietro la macchina da presa di Sibilia con una commedia agrodolce che pone in...
Non buttiamoci giù
A casa
Non buttiamoci giù
di Pascal Chaumeil

Tratto dal bestseller di Nick Hornby, l’opera di Chaumeil è una commedia che pone al suo centro...
Robocop
A casa
Robocop
di José Padilha

Nel 1987 la fantasia di Paul Verhoeven creava un giustiziere impersonale, infallibile e diventato...
Divergent
A casa
Divergent
di Neil Burger

Prosegue la ricerca, quasi spasmodica, del sostituto “young adult” di Twilight e Harry Potter. Ci...
Amazing Spider-Man 2, The
A casa
Amazing Spider-Man 2, The
di Marc Webb

A due anni di distanza ecco la puntata numero due del reboot dell’Uomo Ragno. Sempre con Marc...
Noah
A casa
Noah
di Darren Aronofsky

Aronofsky è uno di quei registi che non passa inosservato; le sue opere generano commenti, aprono...
Monuments men
A casa
Monuments men
di George Clooney

George Clooney torna dietro la macchina da presa per la quinta volta portando sullo schermo la...
Wolf of Wall Street, The
A casa
Wolf of Wall Street, The
di Martin Scorsese

La notte del prossimo 2 marzo sapremo chi l’avrà spuntata tra i nove film in corsa per l’Oscar. The...
Snowpiercer
A casa
Snowpiercer
di Bong Joon-ho

Produzione Corea del Sud, USA e Francia, per un film di fantascienza che rischia di diventare un...

 

 

 
 

© 2020 w2m.it - realizzazione tecnica: E.R.WEB - s.r.l. | Privacy Policy | Cookie Policy