Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di Limitless - Neil Burger - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
Voi gridavate cose orrende e violentissime e voi siete imbruttiti. Io gridavo cose giuste e ora sono uno splendido quarantenne.
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
AT HOME | Scheda Film


LimitlessLimitless
di Neil Burger (2011)

Tratto dal romanzo di Alan Glynn The Dark Fields, Limitless ha scatenato negli Stati Uniti una marea di polemiche sia per il messaggio trasmesso ritenuto molto pericoloso, sia per il lancio promozionale con tanto di pubblicità e numero verde dedicati alla miracolosa pillola NZT. Edward Eddie Morra - Bradley occhi azzurri Cooper (Una notte da leoni, A-Team) - è un giovane scrittore in crisi esistenziale sia per il lavoro sia per i rapporti personali. La fidanzata (ha il volto di Abbie Cornish, giovane attrice in continua ascesa) è stanca dei suoi guai e della sua mancanza di volontà e determinazione; la sua editrice vuole il libro che gli ha commissionato, ma mancano le idee e la voglia di lottare. E’ cercando una soluzione che Eddie casualmente incontra il fratello della sua ex moglie; il cognato gli offre una strana pillola presentandola come uno stimolatore cerebrale già testato, ma non ancora in commercio. Un favore, visti i precedenti rapporti familiari. Nonostante la dubbia reputazione del cognato, Eddie disperato decide di provarla e, sorpresa, tutto migliora in modo esponenziale: scrive di getto la prima parte del romanzo, una sorta di capolavoro, ottiene una “consistente” manifestazione di accettazione dalla moglie del padrone di casa, scopre di conoscere argomenti prima sconosciuti. Come può farne a meno? Ci sono però gli effetti collaterali: il cognato muore in circostanze poco chiare, lui stesso viene seguito da persone per nulla rassicuranti, ci sono dei periodi oscuri di cui non ricorda cosa ha fatto (e le cronache raccontano di omicidi…). Per contro, Eddie viene avvicinato da uno dei più conosciuti magnati della finanza, Carl Van Loon (Robert De Niro), e con lui sviluppa una strategia per una delle più colossali fusioni della storia economica mondiale. Tra inseguimenti, sparatorie, agguati e attentati Eddie scopre i lati oscuri della sua psiche e quanto sia pericoloso lo sfruttamento totale e continuo del proprio cervello. Ma Eddie è giovane ed è capace di convogliare le proprie energie al di là della banale ricerca dei soldi. Se ne accorgerà a sue spese Van Loon quando Edward Morra deciderà di scendere nell’arena politica. Film d’azione che, nelle intenzioni degli autori, vuole anche essere una critica alla moda molto diffusa negli Stati Uniti di utilizzare delle droghe – le cosiddette smart drugs – da parte di studenti e professionisti, per migliorare le proprie prestazioni intellettuali. Un’occasione per riflettere sulla facilità con la quale molte persone cercano nei prodotti di laboratori più o meno etici una scorciatoia per il successo.

GIUDIZIO: WW