Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di Real Steel - Shawn Levy - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
Sta mano pò esse fero e pò esse piuma... Oggi è stata piuma.
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
AT HOME | Scheda Film


Real SteelReal Steel
di Shawn Levy (2011)

Tratta dal racconto breve Steel di Richard Matheson (Matheson è tra gli autori del soggetto del film) - già oggetto dell’adattamento televisivo per l’episodio Acciaio della serie Ai confini della realtà - l’opera del regista di Una notte al museo vede tra i produttori Steven Spielberg e Robert Zemeckis. Il film è ambientato nel 2020 e abbina fantascienza e sport in un mix interessante. L’autore immagina che i pugili siano stati sostituiti da robot, perché il pubblico desidera violenza. Gli automi, sempre più perfezionati, sono alti quasi due metri e, come quando i protagonisti erano gli umani, ci sono livelli diversi di “incontri di strada”, più o meno rudi, oltre a quelli del circuito ufficiale per il titolo mondiale. Hugh Jackman – in forma sculturea – è Charlie Kenton, uno scapestrato ex pugile, pieno di debiti e che ormai bazzica nei bassifondi della disciplina. La sua “vita precedente” torna improvvisamente quando viene informato della morte della sua ex compagna, che non vedeva da dieci anni, e del fatto che si deve occupare dello sconosciuto figlio undicenne Max (il bravo Dakota Goyo). Come fare? La soluzione è presto trovata: firmare per l’affido alla ex cognata e al di lei marito Marvin (James Rebhorn, serie tv White Collar-Fascino Criminale, Ti presento i miei) dotati di consistente patrimonio. Ovviamente, dietro esborso di un’importante cifra concordata con il marito senza che la moglie ne sia a conoscenza. Marvin, però, impone a Charlie di tenere Max con lui per il mese di viaggio in Europa che aveva da tempo programmato. Con riluttanza, Charlie si trova a condividere la sua vita con il ragazzo di cui mai si era interessato. A seguito dell’ennesima sconfitta – e conseguente aumento di debiti – Charlie decide di “procurarsi senza pagare” i pezzi per assemblare un robot combattente. Nella discarica in cui sono penetrati di straforo, Max rischia di farsi davvero male e si salva grazie a un braccio sporgente, che si rivela un vecchio robot completo. Come una sorta di ringraziamento, Max impone a Charlie l’uso del robot Atom – questo il nome impresso sull’acciaio -, anche perché scopre che è dotato di caratteristiche particolari. Con tenacia, perseveranza e impegno, Max convince Charlie a istruire il robot nella nobile arte e Charlie, a sua volta, capisce l’importanza “comunicativa” del balletto che Max ha insegnato ad Atom. Tutto ciò, e il fatto che vinca, fa aumentare le quotazioni di Atom e dei “suoi” umani tanto che il gruppetto viene notato da chi gestisce le scommesse degli incontri per la corona mondiale. Nella sfida di contorno organizzata (e vinta dal “nostro” robot), Atom attira l’attenzione del dominatore della specialità: il mitico Tak Mashido (Karl Yune) e della sua assistente, orgogliosissimi proprietari del sempre vincente Zeus. Offrono a Max una somma enorme per avere Atom, soldi che il ragazzo rifiuta sdegnosamente, con grande disappunto di Charlie; oltre a ciò il ragazzo sfida pubblicamente Zeus. Ad arena piena come un uovo l’incontro del secolo avviene: il piccolo Atom contro l’enorme e sofisticatissimo Zeus; il verdetto sarà contestato dal pubblico, ma i due protagonisti percorreranno un cammino umano importantissimo. Alcuni hanno trovato nella storia dei collegamenti con la saga di Rocky Balboa, ma né il regista, né gli autori hanno confermato. Piuttosto, il piccolo robot Atom ricorda alcuni dei personaggi di asimoviana memoria (il grande autore di fantascienza ha scritto diversi racconti con protagonisti robot con caratteristiche simili ad Atom), anche nel percorso di crescita compiuto da Charlie e, in second’ordine, da Max. Il film è sì una storia di fantascienza con ottimi effetti speciali – i robot sono molto naturali e sembrano davvero reali -, ma è anche una vicenda umana, di conoscenza e reciproca comprensione. A volte è un pochino superficiale e “facilona”, ma forse questi sono tratti presenti nel mondo provinciale americano, così come l’idea di offrire a tutti “una seconda possibilità”.

GIUDIZIO: W 1/2



Renata Zambelli


Acquista Real Steel su www.ibs.it
Acquista
Real Steel
su iBS.it
Acquista Real Steel su www.ibs.it

ARCHIVIO RECENSIONI

 
Nell'archivio delle recensioni di W2M sono ad oggi presenti 836 film.
Per effettuare una ricerca inserisci qui di seguito un titolo, un regista o una parola e trova il tuo film!
 
  Cerca il film


Puoi anche consultare l'archivio alfabetico dei titoli presenti:

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | #
 

ULTIMI INSERIMENTI
Pompei
A casa
Pompei
di Paul W.S. Anderson

Kolossal storico di produzione americana (e si vede…) che ha il suo richiamo nell’attore Kit...
Smetto quando voglio
A casa
Smetto quando voglio
di Sydney Sibilia

Esordio positivo dietro la macchina da presa di Sibilia con una commedia agrodolce che pone in...
Non buttiamoci giù
A casa
Non buttiamoci giù
di Pascal Chaumeil

Tratto dal bestseller di Nick Hornby, l’opera di Chaumeil è una commedia che pone al suo centro...
Robocop
A casa
Robocop
di José Padilha

Nel 1987 la fantasia di Paul Verhoeven creava un giustiziere impersonale, infallibile e diventato...
Divergent
A casa
Divergent
di Neil Burger

Prosegue la ricerca, quasi spasmodica, del sostituto “young adult” di Twilight e Harry Potter. Ci...
Amazing Spider-Man 2, The
A casa
Amazing Spider-Man 2, The
di Marc Webb

A due anni di distanza ecco la puntata numero due del reboot dell’Uomo Ragno. Sempre con Marc...
Noah
A casa
Noah
di Darren Aronofsky

Aronofsky è uno di quei registi che non passa inosservato; le sue opere generano commenti, aprono...
Monuments men
A casa
Monuments men
di George Clooney

George Clooney torna dietro la macchina da presa per la quinta volta portando sullo schermo la...
Wolf of Wall Street, The
A casa
Wolf of Wall Street, The
di Martin Scorsese

La notte del prossimo 2 marzo sapremo chi l’avrà spuntata tra i nove film in corsa per l’Oscar. The...
Snowpiercer
A casa
Snowpiercer
di Bong Joon-ho

Produzione Corea del Sud, USA e Francia, per un film di fantascienza che rischia di diventare un...

 

 

 
 

© 2019 w2m.it - realizzazione tecnica: E.R.WEB - s.r.l. | Privacy Policy | Cookie Policy