Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di Cosmopolis - David Cronenberg - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
È sempre la stessa storia: è solo quando cominci a temere davvero la morte, che impari ad apprezzare la vita.
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
IN SALA | Scheda Film


CosmopolisCosmopolis
di David Cronenberg (2012)

Siamo nel centro di Manhattan all'inizio degli anni 2000, in un giorno come tutti gli altri, o quasi. Eric Packer (Robert Pattinson), giovane e ricchissimo giocatore di borsa, deve rifarsi il taglio dei capelli. Per farlo deve attraversare New York con la sua bianca limousine super-lussuosa. Il capo delle guardie del corpo lo avverte: la sua vita è in pericolo, un killer impazzito si aggira per la città, e lui è il suo obbiettivo. Ciò non basti a creare aspettative da film d'azione, perché in tal caso si rimarrebbe delusi. Chi s'è fatto ingannare dal trailer, e si aspettava una trama intricata con sparatorie annesse, non può che assistere al film con un senso di claustrofobia. Delle due ore di durata, la prima si svolge quasi interamente all'interno della limousine personale del protagonista. Dall'interno dell'abitacolo, studiato dal sistema d'insonorizzazione fino all'ultimo dettaglio iper-tecnologico, Eric può fare praticamente tutto. Grazie a palmari incorporati può tenere sotto controllo i titoli dello youan, ma può anche ricevere amici, colleghi, e perfino il dottore che lo sottopone al check up completo quotidianamente. Ma anche donne con cui consumare rapporti, nonostante sia da poco sposato con una poetessa stravagante. Nell'arco della mattinata, uscirà dall'auto solo per mangiare con lei ed andare a trovarla in svariati posti, senza mai riuscire a colmare la loro inesistente affinità sessuale. Si sa, New York è la città caotica per antonomasia, ogni giorno succede qualcosa di importante, e talvolta, percorrere la città può voler dire stare ore in mezzo al traffico. Durante la traversata, infatti, alcune strade son bloccate perché il presidente è in città, poco lontano impazza una protesta anarchica, e dietro l'angolo si sta svolgendo il funerale di un rapper famoso. A fine giornata, Eric finalmente andrà dal parrucchiere, la limousine sarà parcheggiata, e ci sarà la resa dei conti con il killer (Paul Giamatti). Essendo tratto dall'omonimo romanzo di Don DeLillo (scritto nel 2003), posso affermare che la resa cinematografica è degna della forma romanzesca, anche grazie alla sorprendente interpretazione di attori vecchi e nuovi. Le riprese sono quasi sempre dall'interno dell'abitacolo: ciò serve a creare il giusto distacco presente fra il protagonista alienato e i fatti reali, che per lui rappresentano un semplice ostacolo. Eventi come la visita del presidente, una protesta anarchica ecc. siamo abituati a vederli “dall'interno”, grazie ai servizi di cronaca dei telegiornali; nel film, invece, aleggiano nell'aria ma non si vedono mai chiaramente, sappiamo che sono in atto, ma sono distanti. I dialoghi sono lunghi e richiedono un certo sforzo per esser seguiti e interpretati, e gli scambi di battute sono spesso avvolti da una dimensione di irrealtà. Alcune scene sembrano il frutto dell'irrazionalità, che verrà esplicata nel lungo dialogo finale fra vittima e carnefice. Non si capisce più, però, chi sia la vittima, se l'uomo minacciato dalla pistola, o l'uomo costretto ad adattarsi alla società capitalistica dell'accumulo di beni materiali, della perenne concorrenza spietata, del ritmo irrefrenabile del consumo e dello sviluppo tecnologico, sfruttato e abbandonato da datori di lavoro senza scrupoli, alienati, quasi disumani. Che livelli può raggiungere la volontà di potere? Che effetti provoca il poter spendere 1$ come un milione, in un mondo in cui le persone si scannano per avere sempre di più? Un film sulla nostra inconsapevolezza, sulle nostre ossessioni, sulla nostra volontà di affermare il potere (anche quando si tratta di un banale taglio di capelli), che di certo non appaga il senso di avventura e di brivido, ma piuttosto stimola le riflessioni, un film concettuale, da ascoltare e assaporare fino all'ultima battuta.

GIUDIZIO: WW 1/2

Nonostante l'americanissima ambientazione, il film di produzione canadese e internazionale riesce a rispettare il romanzo, dare spessore a Pattinson, rappresentare un dramma attualissimo. Non delude le aspettative.


Enrico Mariani


ARCHIVIO RECENSIONI

 
Nell'archivio delle recensioni di W2M sono ad oggi presenti 836 film.
Per effettuare una ricerca inserisci qui di seguito un titolo, un regista o una parola e trova il tuo film!
 
  Cerca il film


Puoi anche consultare l'archivio alfabetico dei titoli presenti:

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | #
 

ULTIMI INSERIMENTI
Pompei
A casa
Pompei
di Paul W.S. Anderson

Kolossal storico di produzione americana (e si vede…) che ha il suo richiamo nell’attore Kit...
Smetto quando voglio
A casa
Smetto quando voglio
di Sydney Sibilia

Esordio positivo dietro la macchina da presa di Sibilia con una commedia agrodolce che pone in...
Non buttiamoci giù
A casa
Non buttiamoci giù
di Pascal Chaumeil

Tratto dal bestseller di Nick Hornby, l’opera di Chaumeil è una commedia che pone al suo centro...
Robocop
A casa
Robocop
di José Padilha

Nel 1987 la fantasia di Paul Verhoeven creava un giustiziere impersonale, infallibile e diventato...
Divergent
A casa
Divergent
di Neil Burger

Prosegue la ricerca, quasi spasmodica, del sostituto “young adult” di Twilight e Harry Potter. Ci...
Amazing Spider-Man 2, The
A casa
Amazing Spider-Man 2, The
di Marc Webb

A due anni di distanza ecco la puntata numero due del reboot dell’Uomo Ragno. Sempre con Marc...
Noah
A casa
Noah
di Darren Aronofsky

Aronofsky è uno di quei registi che non passa inosservato; le sue opere generano commenti, aprono...
Monuments men
A casa
Monuments men
di George Clooney

George Clooney torna dietro la macchina da presa per la quinta volta portando sullo schermo la...
Wolf of Wall Street, The
A casa
Wolf of Wall Street, The
di Martin Scorsese

La notte del prossimo 2 marzo sapremo chi l’avrà spuntata tra i nove film in corsa per l’Oscar. The...
Snowpiercer
A casa
Snowpiercer
di Bong Joon-ho

Produzione Corea del Sud, USA e Francia, per un film di fantascienza che rischia di diventare un...

 

 

 
 

© 2020 w2m.it - realizzazione tecnica: E.R.WEB - s.r.l. | Privacy Policy | Cookie Policy