Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di Ribelle - The Brave - Mark Andrews, Brenda Chapman, Steve Purcell - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
È sempre la stessa storia: è solo quando cominci a temere davvero la morte, che impari ad apprezzare la vita.
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
AT HOME | Scheda Film


Ribelle - The BraveRibelle - The Brave
di Mark Andrews, Brenda Chapman, Steve Purcell (2012)

Steve Jobs ne sarebbe stato orgoglioso: il livello raggiunto dalla Pixar è di eccellenza pura. Il visionario Steve, infatti, ci ha lasciato due aziende capaci di coniugare tecnologia, arte e creatività: Apple e Pixar (v. “Steve Jobs” di Walter Isaacson edito da Mondadori, per capire meglio l’uomo che fu geniale e tanto poco incline a chinare il capo). E la Pixar lo ricorda con una dedica a chiusura del film “…al mentore e amico…”. Nel panorama degli animati, The Brave è importante per due ragioni: una di contenuto, l’altra tecnologica. Merida, la protagonista, è completamente diversa dalle principesse di cui il mondo Disney (distributore anche di questa pellicola) ci ha fornito ampia storia. Lungi dall’essere “inquadrata” nella consuetudine, dimostra fin da piccola un carattere tosto e determinato. Abilissima a usare l’arco, bravissima a cavalcare, è ribelle e decisa a seguire le sue inclinazioni, anche a costo di litigare con la madre. La sua è la famiglia reale delle Highland scozzesi d’epoca medioevale (re Fergus è sopravvissuto allo scontro con un feroce orso leggendario pur rimettendoci un pezzo di gamba; la regina Elinor è la vera artefice del benessere del reame), oltre a lei – primogenita – la prole è costituita da tre gemellini golosi ed esperti dei passaggi segreti del castello, per raggiungere la cucina e rubare i dolci. E’ nella realizzazione dei capelli di Merida che la Pixar ha toccato i vertici attuali dell’animazione. Una cascata di riccioli rossi che sembra avere vita a se stante. Un lavoro impressionante visto che sono ben centoundicimilasettecento capelli in millecinquecento boccoli a sottolineare la personalità indomita della principessa. Personalità che si esprime in tutta la sua ribellione quando la madre decide che è arrivato il tempo di darla in sposa e organizza il torneo in cui i figli dei tre reggenti delle altre regioni costituenti il regno si sfideranno, per diventare il principe consorte. Merida, dopo un violento scontro verbale con la regina e il conseguente taglio di un prezioso arazzo in cui è rappresentata la famiglia reale, scappa in groppa al suo cavallo e, seguendo dei fuochi fatui, trova una vecchietta intagliatrice del legno. In realtà è una strega a cui la principessa chiede un filtro che le permetta di vivere la vita desiderata e cambi la decisione materna. Purtroppo per Merida i filtri della strega sono ambigui e il risultato non è quello che si aspettava. C’è un cambiamento, ma tutt’altro che piacevole. La mamma, infatti, viene trasformata in un enorme orso e i tre fratellini in altrettanti orsetti. Come se non bastasse, il palazzo ospita tutti i signori, ancora in attesa della scelta della regina e della ragazza, e Merida scopre di avere solo due giorni prima che la trasformazione divenga definitiva. Un viaggio contro il tempo, ma anche di crescita e di consapevolezza: crescita per Merida che deve superare la sua rabbia e capire il significato delle parole della strega, consapevolezza per la regina che deve imparare ad accettare le aspettative e le esigenze della figlia. Come tutte le fiabe rispettabili il lieto fine è d’obbligo, ma non è sdolcinato e Merida può davvero essere l’eroina per nuovi modelli di riferimento. Costato sei anni di duro lavoro, The Brave ha rappresentato una notevole sfida per il team Pixar. Per la sua realizzazione, la casa ha ideato uno specifico software (il PRESTO Animation System) che ha permesso di ottenere un risultato quasi fotografico per i capelli di Merida, gli animali e i paesaggi. Il tutto condito da una trama intrisa di leggenda e magia, ma anche di umorismo e amore. Come di consueto, il vero e proprio film è preceduto da un cortometraggio animato. E’ La Luna, poetico corto opera dell’italiano Enrico Casarosa. Ribelle – The Brave è stato girato in 3D, ma è altrettanto apprezzabile nella versione 2D. Una visione utile per tutta la famiglia.

GIUDIZIO: WW 1/2


Renata Zambelli


ARCHIVIO RECENSIONI

 
Nell'archivio delle recensioni di W2M sono ad oggi presenti 836 film.
Per effettuare una ricerca inserisci qui di seguito un titolo, un regista o una parola e trova il tuo film!
 
  Cerca il film


Puoi anche consultare l'archivio alfabetico dei titoli presenti:

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | #
 

ULTIMI INSERIMENTI
Pompei
A casa
Pompei
di Paul W.S. Anderson

Kolossal storico di produzione americana (e si vede…) che ha il suo richiamo nell’attore Kit...
Smetto quando voglio
A casa
Smetto quando voglio
di Sydney Sibilia

Esordio positivo dietro la macchina da presa di Sibilia con una commedia agrodolce che pone in...
Non buttiamoci giù
A casa
Non buttiamoci giù
di Pascal Chaumeil

Tratto dal bestseller di Nick Hornby, l’opera di Chaumeil è una commedia che pone al suo centro...
Robocop
A casa
Robocop
di José Padilha

Nel 1987 la fantasia di Paul Verhoeven creava un giustiziere impersonale, infallibile e diventato...
Divergent
A casa
Divergent
di Neil Burger

Prosegue la ricerca, quasi spasmodica, del sostituto “young adult” di Twilight e Harry Potter. Ci...
Amazing Spider-Man 2, The
A casa
Amazing Spider-Man 2, The
di Marc Webb

A due anni di distanza ecco la puntata numero due del reboot dell’Uomo Ragno. Sempre con Marc...
Noah
A casa
Noah
di Darren Aronofsky

Aronofsky è uno di quei registi che non passa inosservato; le sue opere generano commenti, aprono...
Monuments men
A casa
Monuments men
di George Clooney

George Clooney torna dietro la macchina da presa per la quinta volta portando sullo schermo la...
Wolf of Wall Street, The
A casa
Wolf of Wall Street, The
di Martin Scorsese

La notte del prossimo 2 marzo sapremo chi l’avrà spuntata tra i nove film in corsa per l’Oscar. The...
Snowpiercer
A casa
Snowpiercer
di Bong Joon-ho

Produzione Corea del Sud, USA e Francia, per un film di fantascienza che rischia di diventare un...

 

 

 
 

© 2019 w2m.it - realizzazione tecnica: E.R.WEB - s.r.l. | Privacy Policy | Cookie Policy