Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di The Lone Ranger - Gore Verbinski - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
Vado, l'ammazzo e torno.
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
IN SALA | Scheda Film


The Lone RangerThe Lone Ranger
di Gore Verbinski (2013)

Il trio che ha fatto rinascere i pirati, ovvero il regista Gore Verbinski, il produttore Jerry Bruckheimer e l’attore Johnny Depp, si riunisce in questa trasposizione cinematografica di due figure centrali della cultura americana: il ranger John Reid e la sua spalla, l’indiano comanche Tonto. The Lone Ranger, infatti, racconta l’origine e i primi passi del leggendario Cavaliere Solitario e la nascita di un sodalizio sulla carta poco probabile. Ancora una volta, quindi, Johnny Depp veste i panni di un personaggio “fuori dagli schemi”, mettendo nella sua interpretazione una buona dose di stramberia e aggiungendo particolari – come il corvo in testa – che ne esaltano le caratteristiche. (Le malelingue dicono che Depp ha pensato e voluto lo strano “cappello”, per diminuire un pochino la grande differenza di altezza con l’altro protagonista che supera il metro e novanta…). Inutile dire che il Tonto di Depp è molto più protagonista – e meno spalla – di quanto non lo sia stato nella serie TV, per esempio. E non poteva essere altrimenti, visto che – per certi versi – Tonto ricorda il capitan Jack Sparrow, che viene praticamente considerato l’alter ego di Johnny. Due ore al giorno il tempo richiesto per trasformare Depp in Tonto, ma quasi altrettante perché William Fichtner diventasse il criminale Butch Cavendish. Nei panni del ranger Reid il lanciatissimo Armie Hammer, erede di una delle grandi famiglie di businessmen americani, ma anche considerato il nuovo James Stewart e visto in Biancaneve e The Social Network. Altre presenze importanti quelle di Helena Bonham Carter, una maitresse dotata di strumenti “molto” convincenti, e di Tom Wilkinson, ovvero il subdolo giudice Cole. E, su tutto, la costruzione della Ferrovia Transcontinentale, vera spina dorsale della trasformazione della ex colonia inglese in grande paese. Disponibile pure in 3D (che poco aggiunge al film), la nuova opera di Verbinski ha diversi sprazzi di humour e di avventure, sottolineati anche da una colonna musicale che comprende vari pezzi di musica classica – da Bizet a Mendelssohn a Tchaikovsky. Come già in Arancia Meccanica, l’ouverture del Guglielmo Tell di Rossini evidenzia e trascina gli spettatori nelle scene clou in cui i due eroi svolgono la loro funzione… Un western con richiami al genere avventuroso, un momento di piacevole evasione per tutta la famiglia.

GIUDIZIO: WW