Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/.sites/90/site11/web/libs/func_kda.inc.php on line 168 Recensione di Sole a catinelle - Gennaro Nunziante - W2M
W2M - Home Page
W2N Welcome to the News
W2N Welcome to the News INHUMANE RESOURCES di Michele Pastrello
W2N Welcome to the News Maria Grazia Cucinotta e Graziano Debellini per la rinascita di L'Aquila
W2N Welcome to the News ULTRACORPO, il nuovo corto di Michele Pastrello
W2M Newsletter
W2M Newsletter
Iscriviti

W4M Written for the Movies
Quante volte ti è capitato di leggere un libro e augurarti che ne venisse fatto subito un film?
W4M trasforma il tuo libro in un film!
Breaking News
Breaking News
Autore:
Frank Schatzing
Anno:
2014
Archivio W4M's
Segnala il tuo W4M

M4M Music for the Movies
Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1
Archivio M4M's
Segnala il tuo M4M

W2M Trivia
Dove avete intenzione di condurmi a quest'ora? In questura dal questore! E a quest'ora il questore è in questura?
INDOVINA IL FILM INFO



 
 
IN SALA | Scheda Film


Sole a catinelleSole a catinelle
di Gennaro Nunziante (2013)

Diretto ancora da Nunziante, Checco Zalone (alter ego di Luca Medici) torna in sala con la sua terza fatica che, nel primo week-end di programmazione, ha battuto tutti i record di incasso in Italia e che promette di continuare su questa strada. Evidentemente, le persone hanno voglia di ridere e di trovare un momento di evasione simpatica e non volgare in un periodo che, nella realtà, ha ben poco di positivo. Sole a catinelle, secondo i soloni del sondaggio, ha, infatti, portato al cinema gente che da tempo se ne era allontanata. Una bella soddisfazione per l’estroverso attore che ha dimostrato di conoscere bene le esigenze e le richieste del pubblico, più di tanti “esperti”. Ambientato in alcune regioni italiane (Veneto, Toscana, Abruzzo), tocca anche temi seri, come il lavoro, trattati con delicatezza, aspirazione positiva e ironia. Checco non è contento del suo impiego e ritiene di avere le capacità per essere più protagonista. Ha una moglie e un figlio (interpretato da Robert Dancs) e la sua vita matrimoniale subisce uno sconvolgimento quando la moglie gli comunica la sua decisione di tornare dai genitori. A seguito di una promessa fatta al figlio, Checco si ritrova a passare con lui le vacanze. Da qui, l’occasione per un incontro che cambierà la realtà sua e della sua famiglia. Il film è leggero, con un pizzico di sana satira, divertente, in alcuni punti si ride di gusto, e non scade nella facile comicità volgare, tipica di molti prodotti italiani. Oltre che attore, Medici ha scritto anche la colonna sonora, dimostrando di essere un artista completo.

GIUDIZIO: WW 1/2